Intossicazione alimentare nei cani: saper agire

Non importa quanto sia equilibrato il cibo offerto all'animale ogni giorno. Tuttavia, molti hanno l'abitudine di chiederci cibo e di ingerire tutto ciò che ci aspetta. Mentre le ragioni di ciò possono variare ampiamente, una cosa è certa: la mania può comportare gravi rischi per la salute del bambino a quattro zampe, tra cui intossicazione alimentare nei cani .

L'avvelenamento può essere causato sia dai nostri cibi quotidiani che da altre sostanze più insolite, l'intossicazione è grave e può persino portare l'animale a morte. Per questo motivo, è importante sapere come riconoscerlo, conoscerne le cause e, quando si sospetta, cosa fare se il cane è intossicato . Impariamo?

Cause di intossicazione alimentare nei cani

Come suggerisce il nome della tabella, l'intossicazione alimentare si verifica quando l'animale ingerisce una sostanza tossica nel suo corpo. Il problema è che, a differenza di quanto molti pensano, queste sostanze non si limitano ai veleni. Piuttosto il contrario!

Secondo la dott.ssa Bruna Veiga, veterinaria di Petz Alphaville, i casi più comuni osservati in clinica sono dovuti all'ingestione di cibo facilmente reperibile a casa. "Comunemente, le persone finiscono per offrire questi alimenti tossici agli animali domestici perché non sanno di essere cattivi", afferma l'esperto. "O gli animali finiscono per rubare questi cibi", aggiunge.

Questo perché alcuni alimenti che possono essere consumati da noi sono in realtà abbastanza tossici per gli animali domestici. Questo è il caso, ad esempio, di cioccolato, uva, cipolle, aglio, macadamia, avocado, tra gli altri. In caso di dubbio, dai la preferenza a spuntini specifici per i cani, anche se vengono rilasciati alcuni frutti, come mele e banane.

Per i cani più curiosi, vale anche la pena prestare attenzione agli oggetti “non commestibili” presenti in casa, come piante, prodotti per la pulizia e persino il veleno da zecca usato sul cane stesso per combattere gli ectoparassiti.

Come sapere se il tuo cane ha intossicazione alimentare

Saper riconoscere al più presto è una misura che contribuisce molto a migliorare la risposta al trattamento e a conoscere il rimedio per l'avvelenamento da cibo per cani ideale.

Tuttavia, questo non è sempre facile per i tutor, poiché diversi sintomi di intossicazione sono comuni anche ad altre malattie. Conosci i principali:

  • vomito
  • Diarrea
  • Scialorrea (salivazione eccessiva)
  • Apatia
  • Dolore addominale
  • Sequestro (nei casi più gravi)

Soprattutto per i cani con sistema gastrointestinale sensibile, è importante notare che non tutte le indigestioni sono intossicazioni alimentari. "L'animale può avere gastroenterite o ipersensibilità alimentare", afferma il dott. Bruna.

L'intossicazione è di solito correlata a condizioni più gravi, di solito con più di un sintomo associato.

Intossicazione alimentare nei cani: cosa fare

Se noti che il tuo animale ha ingerito qualsiasi sostanza tossica, non aspettare i primi sintomi e portalo immediatamente dal veterinario. Prima lo fai, meno soffrirà il tuo amico e più veloce ed efficace sarà il trattamento.

D'altra parte, se l'animale mostra sintomi di intossicazione, ma non sei sicuro del perché, è importante provare a indagare.

Inoltre, ovviamente, cercare urgentemente un servizio di assistenza di emergenza. "Ogni alimento è intossicato da sostanze diverse, quindi anche il trattamento sarà diverso, a seconda della causa", spiega la dott.ssa Bruna.

Secondo l'esperto, anche altre informazioni - come la quantità e quanto tempo è stato mangiato il cibo - sono di grande aiuto. "Più informazioni puoi fornire, migliore e più veloce sarà il servizio", afferma.

Sebbene il trattamento vari in base alla sostanza ingerita, si basa principalmente sulla fluidoterapia (somministrazione di siero), lavanda gastrica e farmaci iniettabili. Ricordando che tutte le procedure devono essere eseguite solo da un veterinario!

Cane intossicato: può dare latte e altri miti

Non mancano suggerimenti sui rimedi casalinghi per il trattamento dell'intossicazione alimentare nei cani. Tra i più popolari vi sono, ad esempio, la somministrazione di latte e l'induzione del vomito, eseguita dal tutor stesso. Non cadere per questo!

Oltre ad essere dannoso per il corpo dell'animale, il latte può ulteriormente aggravare l'intossicazione. Per quanto riguarda l'induzione al vomito, solo un veterinario può dire se è raccomandato o meno, poiché, a seconda della sostanza ingerita, può migliorare o peggiorare la condizione. Per non parlare del fatto che una cattiva induzione può causare più sofferenza e diversi danni alla salute del cane.

Il tuo cane mostra sintomi o cambiamenti di comportamento? Assicurati di portarlo dal veterinario il prima possibile! Trova la clinica Petz più vicina a te e scoprila nei nostri consigli sul trattamento del negozio di animali online per intossicazione alimentare del tuo cane.

Articoli Correlati