Castrazione del cane: 6 domande con risposta sull'argomento

Gli esperti possono non essere d'accordo in molti modi, ma se hai un argomento su cui quasi tutti i veterinari concordano, è importante sterilizzare i cani !

Oltre a prevenire incroci indesiderati - che contribuiscono all'aumento del numero di animali domestici abbandonati - aiuta anche a prevenire una serie di malattie legate al sistema riproduttivo e agli ormoni che produce, come il cancro alla prostata negli uomini e il cancro al seno o utero nelle femmine.

Anche così, a causa della mancanza di informazioni, molti tutor sono ancora riluttanti a prendere l'animale domestico per eseguire la procedura. Scopri l'importanza di sterilizzare cani e gatti e, per coloro che si trovano ad affrontare questo dilemma, rispondiamo di seguito ad alcune delle principali domande sulla sterilizzazione dei cani. Vedi sotto!

1. Qual è l'età minima per la sterilizzazione del cane?

Per la castrazione di cuccioli di cucciolo , si consiglia di pianificare la castrazione subito dopo la fine del ciclo di vaccinazione pediatrica, che di solito avviene circa 6 mesi.

Poiché in questo momento l'animale non ha ancora raggiunto la maturità sessuale, non avrà alti livelli di ormoni riproduttivi, riducendo notevolmente la possibilità che sviluppi alcuni tipi di cancro.

Ma, anche in altre fasi della vita, la castrazione migliora la qualità della vita e riduce il rischio di malattie nei cani (compresi gli anziani).

2. Quali malattie aiuta la castrazione a prevenire?

Sebbene non elimini completamente il rischio, la castrazione può ridurre fino al 95% la possibilità che l'animale sviluppi alcuni tipi di malattie legate principalmente a strutture e ormoni sessuali, come il cancro al seno, all'utero, al testicolo e alla prostata, oltre al piometra (infezione batterica dell'utero). A ciò si aggiunge il fatto che il cane è libero dal rischio di gravidanze indesiderate e dalle possibili complicazioni che ne derivano.

3. La chirurgia della castrazione è rischiosa?

Secondo la dott.ssa Karina Mussolino, veterinaria e responsabile della clinica di Petz, questa è una procedura rapida e semplice. "Ma, come ogni intervento chirurgico, esiste un rischio associato all'anestesia", afferma la dott.ssa Karina.

Per garantire la sicurezza dell'animale domestico, lo specialista consiglia di cercare un posto di fiducia e di utilizzare l'anestesia per inalazione, che è molto più sicura. Vale la pena ricordare che l'intervento deve essere eseguito solo dopo un controllo, guidato da un veterinario e attestante che l'animale può essere operato.

4. E dopo la sterilizzazione del cane, come va la guarigione?

In generale, il recupero è molto regolare. Secondo la dott.ssa Karina, nelle cliniche Petz, i maschi vengono generalmente dimessi lo stesso giorno, poiché le femmine vengono ricoverate in ospedale per le prime 24 ore per controllare la pressione, il dolore e il sanguinamento.

Questo perché, per le femmine, la chirurgia è più invasiva (le strutture da rimuovere sono all'interno dell'addome).

In entrambi i casi, quando si prende cura del cane sterilizzato , l'uso di farmaci antinfiammatori è di solito indicato per circa 7 giorni. E resta sintonizzato! Soprattutto nel caso dei maschi, alcuni animali "dimenticano" persino di essere operati. Anche così, è essenziale che riposino e utilizzino un collare protettivo o indumenti chirurgici.

5. Può il cane essere triste per la sterilizzazione?

Non ci sono indicazioni che l'animale sia triste dopo la procedura. Anzi! Evitando una serie di malattie, la sterilizzazione aiuta il cane a vivere meglio e per un tempo più lungo.

Ciò che spesso causa confusione è che, poiché hanno meno testosterone, i cani maschi sterilizzati diventano meno aggressivi e meno territoriali, il che non significa che siano più tristi. Scopri di più sul processo di marcatura del territorio.

Tendono solo a sentirsi un po 'più rilassati. D'altra parte, problemi come l'abbaiare eccessivo possono persistere anche dopo la castrazione. In questi casi, è meglio chiedere aiuto a un formatore professionista.

6. Non posso pagare per la castrazione, cosa posso fare?

Un consiglio è quello di cercare il centro di controllo della zoonosi nel tuo comune. Alcune città, come San Paolo e Rio de Janeiro, offrono sterilizzazione gratuita. Il servizio è realizzato per cani e gatti di età compresa tra 3 mesi e 8 anni in cliniche accreditate.

Un'altra alternativa è quella di cercare collegi di medicina veterinaria. Fanno la procedura a prezzi più bassi, per consentire agli studenti di seguire l'intervento chirurgico.

Una volta al mese, Petz conduce una campagna di castrazione in alcune unità con una sala operatoria. Nella campagna, l'intervento chirurgico viene eseguito senza appuntamento e a prezzi convenienti. Ma, con la stessa cura con i pazienti programmati e operati in altri giorni.

Controlla il nostro calendario degli eventi per ulteriori informazioni!

Articoli Correlati