Quanti mesi cresce il cane? Abbiamo risposto a questa domanda!

Solo coloro che sono appassionati di animali domestici sanno che l'amore per loro non vede la razza o la fascia d'età. Ma, se c'è una cosa che non puoi negare, è il fascino irresistibile dei cuccioli. Le domande sono spesso sapere quanti mesi cresce il cucciolo , quando diventerà adulto e quanto sarà grande.

Più che per mera preferenza, tali informazioni sono essenziali affinché un tutor sia in grado di pianificare. E questo non è solo in termini di spazio, cibo, ecc., Ma anche in termini di dedizione che dovrebbe avere con il cane nella fase iniziale.

Ti sei posto queste domande? Scopri le risposte seguiranno!

Crescita canina: una questione di dimensioni

Potresti aver sentito parlare di cani che hanno smesso di crescere nel giro di pochi mesi, mentre altri sembrano sempre più grandi, anche dopo un anno di età.

Secondo la dott.ssa Sabrina Donatoni, veterinaria di Petz, ciò è dovuto al fatto che il periodo di crescita varia da cane a cane, a seconda della sua razza e taglia. Successivamente, controlla quanto tempo impiega, in media, un cane a raggiungere la sua taglia massima:

Piccolo: fino a 10 mesi

Taglia media: fino a 12 mesi

Grande: fino a 15-18 mesi

Dimensione gigante: fino a 18-24 mesi

Secondo il veterinario, la ragione di questa differenza è il fatto che i cuccioli di piccola razza hanno un tasso di crescita lento e precoce. "I cuccioli di razze grandi o giganti, d'altra parte, hanno una crescita acuta o prolungata", conclude la dott.ssa Sabrina.

Come fai a sapere se il cane sta diventando grande?

È importante sapere che i cani hanno periodi di crescita diversi. Ma è inutile se non si conosce in anticipo la taglia del cane.

"In genere, i cuccioli hanno, in media, le dimensioni dei loro antecedenti", afferma il veterinario. Pertanto, nel caso dei cani di razza, è facile prevedere le dimensioni dell'animale da adulto a causa degli standard di razza e delle dimensioni dei suoi genitori. Ma che dire di un cane SRD?

Per coloro che pensavano che la punta di guardare le dimensioni della zampa dell'animale fosse solo un mito, la dott.ssa Sabrina afferma che può davvero aiutare a prevedere lo sviluppo dei cuccioli . Per questo, tuttavia, afferma che è importante provare anche a identificare l'età approssimativa del cane, che può essere effettuata da un veterinario attraverso una valutazione della dentizione.

Anche per coloro che hanno già adottato l'animale domestico, un'altra possibilità è quella di osservare i cosiddetti dischi di crescita con l'aiuto di una radiografia, cioè controllare il tessuto cartilagineo alla fine delle ossa lunghe. “Nei cuccioli di taglia media, chiudono circa 1 anno di età. Nei cani di razze più grandi, questi dischi possono rimanere aperti fino a 18-20 mesi ", afferma lo specialista.

Fasi del cucciolo: prendersi cura dell'animale domestico affinché cresca sano

Come precedentemente affermato, sapere per quanto tempo il periodo di crescita del cane va oltre la spesa e la pianificazione dello spazio per l'animale. Dopotutto, anche se sono razze grandi o giganti, tutti i cuccioli hanno bisogno di cure speciali per crescere forti, felici e in salute.

Oh, e per chiunque pensi che la crescita sia la stessa in tutte le fasi della vita di un cane , sappi che ti sbagli tristemente! In effetti, i cuccioli attraversano 4 fasi principali e conoscerli è importante per garantire la corretta gestione dell'animale in ciascuno di essi.

Periodo neonatale (da 0 a 13 giorni)

È caratterizzato da una scarsa funzione neurologica, dallo sviluppo iniziale dei riflessi spinali e dalla totale dipendenza materna.

In questa fase, i cani sono dei veri dormiglioni, trascorrono il 30% del loro tempo a mangiare (latte materno) e il 70% del loro tempo a dormire! Finché è sana e ben nutrita, il cane può soddisfare pienamente le esigenze nutrizionali dei suoi cuccioli.

Fase di transizione (da 13 a 20 giorni)

In questo secondo momento, si osserva l'apertura degli occhi del cane in risposta a stimoli luminosi e oggetti in movimento. Il canale uditivo si apre anche al termine di questa fase, dando inizio a risposte sensoriali a stimoli sonori.

Il cane inizia a diventare un po 'più indipendente, anche se continua a nutrirsi solo di latte materno.

Fase di socializzazione (da 4 a 12 settimane)

È una fase estremamente delicata, poiché è qui che i cani iniziano a impegnarsi in attività diverse dal sonno e dal cibo.

Questo è il caso, ad esempio, della socializzazione con altri cuccioli e anche con gli umani. Durante questo periodo, è importante che le esperienze siano positive al fine di evitare problemi comportamentali in futuro.

Una domanda ricorrente è " quanti giorni iniziano a mangiare i cuccioli ?" Dopo 30 giorni, i denti iniziano a crescere, iniziando lo svezzamento e l'introduzione di una dieta solida.

Fase giovanile (dalla 12a settimana fino alla maturità sessuale)

Di solito è in questa fase che pensiamo quando si tratta di cuccioli. In esso, i cani acquisiscono più abilità motorie, una maggiore crescita corporea e un comportamento molto attivo e curioso! Per questo motivo, oltre a seguire le linee guida del veterinario relative agli alimenti, è anche essenziale fornire un dispendio energetico sufficiente affinché l'animale diventi meno ansioso. Un'altra raccomandazione è quella di esporre il cane a diversi tipi di ambiente, persone e altri animali domestici. Pertanto, diventerà più sicuro affrontare le situazioni più diverse.

Infine, è importante notare che il primo passo per garantire il benessere del tuo amico, in qualsiasi fase della sua vita, è portarlo dal veterinario! Questo perché solo lui sarà in grado di fornire linee guida specifiche per cibo, salute e igiene in base alle condizioni generali del tuo animale domestico. Oltre a fornire informazioni importanti su vaccini, castrazione e altre misure preventive. Trova la clinica Petz più vicina a te!

Articoli Correlati