Cucciolo di Carlino: tutto ciò che devi sapere prima di avere il tuo

Non sorprende che i carlini abbiano tanto successo tra gli amanti dei cani. Piccoli, espressivi e super carini, questi pelosi possono facilmente vincere chiunque. Tuttavia, un cucciolo Pug ha bisogno di cure molto speciali dal suo amato guardiano.

pug nascosto

Di seguito, scoprirai informazioni importanti su questa fase della vita del cucciolo di Pug . Sono fatti interessanti sul piccolo animale domestico, oltre alle cure essenziali per chiunque pensi di adottare un cane di razza come nuovo membro della famiglia.

Caratteristiche del neonato Pug

Il nostro amico Pug ha diverse caratteristiche sorprendenti nelle prime fasi della vita. Ciò significa che l'animale richiede anche cure molto specifiche e un'osservazione costante da parte del tutor.

La prima settimana di un cucciolo di Pug nel mondo, ad esempio, consiste in una routine molto tranquilla. Durante questo periodo, l'animale trascorre buona parte del tempo a dormire, con pause nel pisolino per mangiare.

Un fatto importante è che i cuccioli di razza nascono ciechi, sordi e senza denti. Solo dopo la seconda settimana di vita i pelosi aprono gli occhi e iniziano ad ascoltare.

Cucciolo di Carlino

Senza denti nelle prime settimane di vita, l' alimentazione del cucciolo di Pug è limitata all'allattamento. Pertanto, tenere l'animale in compagnia della madre fa la differenza. Dopotutto, tutti vogliono un cucciolo forte, sano e felice, giusto?

Nel corso delle settimane, è già possibile includere un alimento nella dieta del pelo, come cibo per bambini per lo svezzamento. Successivamente, il tutore può includere cibi morbidi nella dieta dell'animale. Tuttavia, è importante notare che questo cambiamento nella dieta deve essere adeguatamente raccomandato dal veterinario!

I denti del nostro collega a quattro zampe iniziano ad apparire tra la terza e la settima settimana di età. In quel momento, l'animale inizia a crescere rapidamente e diventa più indipendente dalla madre.

Dopo aver completato nove settimane di vita, l'animale può ora essere adottato. Con l'arrivo di una nuova casa, sono iniziati nuovi cambiamenti nel cibo. Da quel momento, può già consumare il cibo per il cucciolo Pug , con l'accompagnamento del veterinario.

Cura e salute del cucciolo di Pug

Pronto ad adottare un cucciolo Pug? Prima, è essenziale essere ben preparati a ricevere un peloso come questo a casa. Anche perché ogni cucciolo richiede determinate precauzioni per una vita più sana, più sicura e più felice!

Per aiutarti con questa preparazione, abbiamo separato alcuni consigli per la cura dei cuccioli di Pug . Queste sono abitudini semplici, ma essenziali affinché l'animale si adatti al nuovo ambiente e abbia più qualità di vita e buona salute.

profilo pug

Ambiente cucciolo Pug

Che i Carlini siano cani eccellenti per appartamenti o piccole case, che molti conoscono. Tuttavia, è essenziale che la famiglia dell'animale domestico adatti l'ambiente alle esigenze del nuovo residente, soprattutto come cucciolo.

Valuta di proteggere l'area della casa in cui alloggerà il tuo animale domestico. Una raccomandazione è di usare box e asilo nido, nonché blocchi di passaggio su scale e stipiti. Per trovare parti come queste, basta dare un'occhiata al negozio di animali online Petz!

Prenditi cura dell'igiene del tuo Pug

Quando ricevi un cucciolo di Pug come nuovo membro della casa, noterai che questa razza perde molti capelli. Tuttavia, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Normalmente, cambia il cappotto due volte all'anno, e questo non implica ferite o caduta dei capelli.

Ad ogni modo, ricorda di mantenere tutte le abitudini igieniche del cane. I bagni dovrebbero essere dati secondo necessità, senza superare la quantità di uno a settimana.

Poiché è un animale molto familiare, è normale che il carlino abbia bisogno di tagliarsi le unghie regolarmente. La stessa preoccupazione vale per i denti, che devono essere lavati frequentemente, evitando così problemi come il tartaro e l'alitosi.

Salute del cucciolo di Pug

Una caratteristica ben nota dei carlini è il loro famoso "russare". La fusa nella respirazione è molto comune nei cani brachicefalici, cioè con un muso appiattito. Questo rende la razza meno tollerante al calore.

Quindi, nulla per incoraggiare un intenso esercizio fisico al tuo carlino. Nei giorni molto caldi, questa preoccupazione è ancora maggiore. Anche la pelle dell'animale è sensibile e necessita di alcune precauzioni per evitare la dermatite.

Oltre alla predisposizione ai problemi respiratori, i carlini possono affrontare determinate malattie a causa della loro morfologia. I loro occhi sporgenti devono essere ben curati per evitare ulcere corneali e KCS, noto come malattia dell'occhio secco.

In caso di adozione di cuccioli di carlino , ricordati di controllare la scheda di vaccinazione del cucciolo prescelto. I vaccini devono essere aggiornati, così come i Deworming dell'animale sempre aggiornati!

In ogni caso, ricorda di tenere sempre aggiornato il monitoraggio di routine del cucciolo di carlino.

giocattolo mordace del carlino

Ti è piaciuto sapere tutto sui cuccioli di questo simpatico cucciolo? Cogli l'occasione per accompagnare una guida completa della razza del carlino. Inoltre, non perdere le pubblicazioni sugli animali domestici sul nostro blog!

Articoli Correlati