Cura del cincillà: 7 passaggi essenziali per garantire il benessere di questo roditore

Quando si decide di avere un animale domestico, è comune pensare prima a cosa ci aspettiamo da esso, come compagnia, divertimento e dosi quotidiane di affetto. Ma tieni presente che avere la responsabilità responsabile di un animale domestico significa anche pensare ai bisogni di ciascuno. Nel caso dei cincillà, la cura è essenziale.

È un roditore silenzioso, amichevole, a bassa manutenzione e ideale per chi vive negli appartamenti. Tuttavia, sai di cosa hai bisogno per avere una vita sana e felice? Conteremo dopo!

Investi in una gabbia spaziosa

Che sia per uccelli o roditori, la veterinaria Petz, la dott.ssa Mariana Pestelli, è enfatica: "più grande è la gabbia, migliore è la qualità della vita dell'animale". Quindi, quando acquisti, dai sempre la preferenza alla più grande gabbia di cincillà consentita dal tuo budget.

Ma attenzione! Devi essere sicuro di avere un posto adatto per metterlo. Per i cincillà, questo significa un luogo tranquillo e silenzioso con temperature miti, poiché il calore in eccesso è dannoso per la loro salute.

Cincillà: prenditi cura degli istinti naturali dell'animale

Ogni specie ha le sue abitudini e il bello è che l'organismo si adatta quasi sempre a loro. Nonostante il corpo grassoccio e apparentemente pesante, i cincillà, ad esempio, sono eccellenti saltatori e la loro coda ha la forma e il movimento ideale per dare slancio.

Pertanto, se si desidera garantire il benessere di un cincillà comune , è importante rispettare e incoraggiare questo istinto naturale con l'aiuto di alte gabbie e molti ripiani.

In questo modo, fornirai benefici per la salute sia fisica che mentale, riducendo così la possibilità che l'animale venga stressato.

Fornire una dieta equilibrata

Per tutti gli animali domestici, garantire un'alimentazione adeguata è il primo passo per garantire la qualità della vita. Dopotutto, aiuta a garantire il corretto funzionamento dell'organismo, prevenendo la comparsa di malattie e dando energia al cincillà per svolgere le sue attività.

In questo senso, la migliore opzione alimentare per questi roditori è il cosiddetto cibo estruso, cioè razioni sviluppate con sostanze nutritive e vitamine appropriate per soddisfare le esigenze di questi roditori erbivori.

Fai attenzione all'usura dei denti

Come con tutti i roditori, i denti di questo animale domestico crescono continuamente per tutta la sua vita, il che è fantastico, poiché il cincillà morde e rosicchia gli oggetti per logorarsi.

D'altra parte, quando non hanno nulla da rosicchiare, la crescita dei denti può portare a gravi problemi di salute, come malocclusione e lesioni.

Affinché ciò non accada, investi in giocattoli specifici per cincillà e molta erba medica! Oltre a indossare i denti, stimola anche il funzionamento dell'intestino di questi roditori.

Interagisci con il cincillà e promuovi l'arricchimento ambientale

A nessuno piace essere confinato e non avere nulla da fare. Pertanto, se vuoi mantenere sano il tuo cincillà, prova a tirarlo fuori dalla gabbia per giocarci almeno una volta al giorno. Per i momenti in cui sarà all'interno della gabbia, è importante assicurarsi che il cincillà abbia qualcosa con cui distrarsi.

Oltre alle rotaie e agli scaffali, che le permettono di saltare e arrampicarsi, al cincillà piace anche nascondersi nelle tane e correre, quindi vale la pena mettere la famosa ruota di roditori all'interno della gabbia.

Ricordando che tutti i giocattoli devono avere dimensioni adeguate rispetto al cincillà per evitare incidenti, come lesioni alle gambe.

Mantieni l'igiene della gabbia e del cincillà aggiornati, ma senza acqua!

I cincillà sono animali domestici molto puliti e, come tali, possono essere stressati in ambienti sporchi. Pertanto, prova a pulire la gabbia quotidianamente, rimuovendo eventuali residui. Per quanto riguarda il bagno, è molto importante per questo roditore, ma non pensare nemmeno di metterlo in acqua!

Come spiegato dalla dott.ssa Mariana Pestelli, la pelle di questi animali domestici di origine desertica non accetta bene l'umidità e i loro capelli non si asciugano. Pertanto, l'ideale è fare un bagno secco, con carbonato di calcio, da 2 a 3 volte a settimana, solo per rimuovere sporco e olio.

La tecnica è semplice: versare la polvere da bagno secca in un contenitore e posizionarla all'interno della gabbia. Aspetta che il cincillà arrivi e vada! Basta rimuovere il contenitore e attendere il bagno successivo.

Cincillà: controlli regolari dal veterinario

Il cincillà ha una delle più alte aspettative di vita tra i roditori domestici, raggiungendo ben 20 anni!

Tuttavia, per poter vivere a lungo e con qualità, è necessario assicurarsi che il suo stato di salute sia buono e apportare modifiche alle sue cure quando necessario. Pertanto, l'ideale è portarla dal veterinario regolarmente.

Ora che conosci alcune delle cure essenziali per mantenere sano il tuo cincillà, basta consultare Petz e cogliere l'occasione per fissare appuntamenti con i nostri specialisti. Oltre a trovare prodotti di qualità che non possono mancare nella vita quotidiana di questi roditori.

Articoli Correlati