Occhi rossi nei cani: 4 domande per capire il problema

Alcuni sintomi sono molto facili da notare nei nostri amici, anche quando non conosciamo la fonte del problema. Questo è il caso degli occhi rossi nei cani , una condizione un po 'comune che suscita molta curiosità nei tutor.

cane nero che sembra arrabbiato

È serio? È necessario preoccuparsi? Come prendersi cura? Se il tuo animale domestico ha gli occhi rossi, resta sintonizzato. Questo è un segnale di avvertimento che può indicare malattie più gravi. Abbiamo preparato una guida con quattro domande per aiutare il tuo cane con gli occhi rossi .

Come notare il problema?

Comprendere che tuo figlio a quattro zampe ha bisogno di aiuto è il primo passo verso un'azione rapida. Dopotutto, prima viene rilevato il problema, più efficace sarà il trattamento. Vedere gli occhi rossi nei cani sembra facile, vero?

Guarda il tuo peloso. Tuttavia, il Dr. Bruno Saito, veterinario di Petz, spiega che ci sono alcuni modi per notare l' occhio irritato del cane . "Ogni volta che il cane presenta qualsiasi tipo di alterazione, il veterinario deve essere consultato", spiega lo specialista.

Quindi, oltre agli occhi rossi nei cani, alcuni segnali dovrebbero rimanere sul radar. Sono loro:

  • Variazione del colore degli occhi;
  • Opacità negli occhi,
  • Difficoltà visiva (pet urtando oggetti).

Se noti uno dei suddetti sintomi e noti il cane con un occhio rosso e gonfio , non aspettare troppo a lungo. Trova una clinica di cui ti fidi il prima possibile.

Quale parte è infiammata?

Guardare gli occhi rossi nei cani non sembra essere molto misterioso. Tuttavia, il Dr. Bruno spiega che l'occhio è un organo sensibile. Il primo passo per capire cosa sta succedendo al tuo animale domestico è riconoscere quale parte è infiammata. Ognuno porterà le sue caratteristiche, come possiamo vedere di seguito.

  • Uveite: è la forma più comune di infiammazione. È l'infiammazione dell'iride, la muscolatura che dona colore agli occhi. In questo caso, la parte interna dell'organo diventa rossa, causando disagio e difficoltà a vedere;
  • Blefarite: infiammazione della palpebra, il muscolo responsabile dell'apertura e della chiusura degli occhi. Oltre ad aumentare le dimensioni della palpebra, il cane può avere arrossamenti e secrezione in eccesso, con la formazione di pellet.
  • Congiuntivite: forse la forma più nota per essere anche comune nell'uomo, la congiuntivite è l'infiammazione della congiuntiva, la parte interna della palpebra. Può causare prurito, dolore, disagio, secrezione, oltre a generare uveite come forma secondaria.
  • Ulcera corneale: un po 'più grave, questa lesione raggiunge la cornea, una membrana trasparente che copre l'occhio. Può causare infiammazione a tutto l'occhio, secrezioni eccessive, dolore e difficoltà a vedere. Se non trattato, può causare problemi più gravi.

I quattro scenari di cui sopra sono i più comuni quando si tratta di un occhio rosso in un cane . Tuttavia, il dott. Bruno sottolinea che solo un veterinario può analizzare l'animale e fare una diagnosi accurata. Quindi non smettere mai di cercare un aiuto professionale.

Quali sono le possibili cause?

Il rossore negli occhi è un sintomo comune di diversi problemi. Il Dr. Bruno spiega che agenti diversi possono causare segnali molto simili. "Le origini sono molte", dice.

Solo con un'attenta analisi dello stato di salute dell'animale, il veterinario sarà in grado di concludere cosa sta causando le infiammazioni. Tuttavia, l'esperto ha riportato le cause più comuni. Sono loro:

  • lesioni;
  • infezioni;
  • Trauma;
  • neoplasie;
  • allergie;
  • leishmaniosi,
  • Malattia da zecche

Il Dr. Bruno spiega anche che, in alcuni casi specifici, gli occhi rossi nei cani possono essere molto comuni. "Gli occhi dei cani possono essere molto sensibili e possono essere infiammati da qualsiasi agente irritante", commenta.

cane con sguardo triste

Alcune razze hanno maggiori probabilità di essere allergiche ai loro capelli lunghi. Altri, per avere gli occhi scoperti. Le razze che di solito hanno problemi agli occhi sono:

  • Pechinese;
  • Pug;
  • Bulldog;
  • Lhasa Apso;
  • Maltese;
  • Shih tzu,
  • Barboncino.

I tutor dei cuccioli delle razze sopra dovrebbero essere sempre consapevoli, poiché i loro occhi sono più sensibili. Pertanto, il follow-up regolare dal veterinario è la migliore prevenzione.

Come diagnosticare e trattare?

Come spiega il Dr. Bruno, gli occhi rossi nei cani sono segni clinici, non una malattia in sé. Pertanto, quando un veterinario riceve un cane con gli occhi rossi , è necessario trovare la fonte del problema per iniziare il trattamento.

"Il primo passo è identificare la causa", afferma l'esperto. Per questo, il veterinario deve fare una buona anamnesi, che è quella serie di domande poste all'inizio di una consultazione.

Quindi, è necessaria una valutazione clinica, osservando attentamente i sintomi e i segni che l'animale sta indicando. Solo così sarà possibile arrivare a una diagnosi accurata dell'origine degli occhi rossi nei cani.

Il trattamento segue lo stesso principio della diagnosi. Pertanto, ogni malattia avrà bisogno di una terapia diversa, agendo principalmente sull'origine del problema. "Tutto dipenderà dalla cura di base", spiega il Dr. Bruno.

Tuttavia, il veterinario spiega che colliri, antinfiammatori, farmaci per via orale e interventi chirurgici sono spesso i trattamenti più comuni. Poiché gli occhi rossi nei cani possono indicare malattie gravi, come le neoplasie, è sempre necessaria una delicata attenzione.

cane che osserva in su

Infine, dobbiamo ricordare che le visite regolari dal veterinario sono il modo migliore per prevenire malattie gravi. Il follow-up professionale sarà in grado di osservare le malattie in una fase precoce.

In questo modo, i trattamenti sono più veloci ed efficaci! A Petz troverai cliniche ben attrezzate, con professionisti pronti ad aiutare te e il tuo amico! Cerca l'unità più vicina e conosci meglio il nostro lavoro. Ti innamorerai sicuramente! Vieni a visitarci!

Articoli Correlati