L'osso di cane è cattivo? Conosci i rischi

Chiedi a qualsiasi bambino di disegnare un cane e includerà eventualmente una figura di osso nella scena! Ma sapresti rispondere se l' osso di cane è cattivo ?

In effetti, un cane e il suo osso sono cose che fanno già parte della nostra immaginazione. E, proprio come molti non sono consapevoli degli effetti dannosi del latte per i gatti (un altro classico dei disegni), molti tutor non si sono mai chiesti se le ossa siano davvero così benefiche per i cani. Scopriamolo?

5 benefici delle ossa per i cani

L'associazione tra ossa e cani non è nata per caso. Chiunque abbia questo animale domestico a casa sa quanto i cani amano masticare e viene distratto da un giocattolo fatto di materiale resistente, un osso artificiale o persino un osso naturale.

Secondo il dott. Eduardo Braghirolli, veterinario specializzato in nutrizione e metabolismo degli animali, l'attività, purché condotta in modo sicuro, offre benefici fisici e mentali al cane:

  • Aiuta a rimuovere lo sporco dai denti, contribuendo alla prevenzione del tartaro;
  • Rafforza i muscoli cranici e del collo;
  • Stimola l'istinto del cane;
  • Allevia lo stress,
  • Distrae l'animale domestico, mantenendolo silenzioso e impegnato.

Per tutti questi motivi, garantire che il cane abbia un oggetto sicuro da masticare è ottimo per promuovere il benessere dell'animale. Ma ciò non significa che l'opzione migliore sia offrirgli un osso naturale, come vedremo di seguito.

Rischi di ossa naturali per cani

Mangiare carne con l'osso in una casa che ha cani è una vera tentazione. Chi non ha mai pensato a come gli sarebbe piaciuto assaggiare quel gusto e poi rosicchiarlo su quell'osso?

Sappi che mangiare ossa è un male e può essere estremamente pericoloso! Il dottor Eduardo sottolinea che, soprattutto nel caso delle ossa di pollo, non dovrebbero mai essere offerti ai cani dopo che sono stati cotti o arrostiti. "Il riscaldamento cambia la struttura delle ossa, causando la comparsa di schegge che causano incidenti", spiega.

I più pericolosi sono le ossa di ali, piedi, cosce e cosce. "E questi sono esattamente quelli più offerti ai cani", afferma l'esperto.

Quindi, da un lato, non importa quale sia l'osso naturale, dovrebbe sempre essere servito crudo all'animale. D'altro canto, carne e ossa crude sono una fonte pericolosa di contaminazione per animali domestici e tutori, per non parlare del rischio che il cane si rompa i denti.

Per tutti questi motivi, il Dr. Eduardo sconsiglia di offrire ossa naturali ai cani. "Le ossa di cuoio o di dado sono una buona alternativa", afferma.

Come scegliere l'osso del tuo cane

Lasciare da parte i rischi e garantire la distrazione dell'animale è la regola quando si sceglie un osso per il proprio cane. Con questo in mente, abbiamo messo insieme alcuni suggerimenti:

  • Evita le ossa naturali. Preferisci quelli in pelle o l' osso del nodo del cane , prestando attenzione all'origine;
  • Un'altra opzione sono le ossa di plastica masticabili, che sono sicure e molto resistenti;
  • Le ossa fatte con ingredienti naturali al 100%, come carne o verdure, sono anche raccomandate e hanno una consistenza simile alle ossa vere. In questo caso, essere consapevoli degli importi, in quanto rappresentano calorie aggiuntive, che possono contribuire all'obesità;
  • Sfuggire alle ossa con materiali duri che possono causare perforazioni,
  • Indipendentemente dal tipo di osso scelto, dovrebbe essere sempre più grande della bocca del cane, quindi non c'è rischio che venga ingerito immediatamente.

Ora che sai se l'osso di cane è cattivo o no, vai al negozio Petz più vicino o accedi al nostro negozio di animali online e assicurati che il tuo bambino a quattro zampe si diverta!

Articoli Correlati