Scopri come aiutare un cane con il singhiozzo

Alcuni cambiamenti molto comuni nell'uomo influenzano anche i nostri animali domestici. Ad esempio, sapevi che puoi imbatterti in un cane con il singhiozzo ? A causa di un cambiamento temporaneo e innocuo nell'organismo, il singhiozzo nell'animale domestico può persino portare il tutore a ridere.

cane con la bocca aperta

Tuttavia, è importante essere consapevoli della frequenza con cui si verifica il singhiozzo in un cane . Oltre ad essere scomodo, può anche essere un sintomo di un problema di salute. Continua a leggere per saperne di più.

Prima di tutto, è normale che un cane pianga?

Come spiegato dal Dr. Ítalo Cássio, veterinario specializzato in pronto soccorso e terapia intensiva, e coordinatore tecnico di Petz, sì. Finché non è qualcosa di molto frequente e / o di lunga durata, è del tutto normale che un cane pianga.

"Il singhiozzo è una contrazione involontaria, uno spasmo del diaframma, che si verifica sporadicamente, senza alcun danno al corpo", afferma il veterinario. Questa contrazione è direttamente collegata alla respirazione, cambiando il passaggio dell'aria ai polmoni. Ecco da dove proviene il suono curioso.

Come con noi, il cane singhiozzo può avere diverse cause. Tra questi, uno dei più frequenti è mangiare troppo e troppo in fretta. Altre possibili ragioni sono improvvisi cambiamenti di temperatura, ansia e stress. In alcuni casi, tuttavia, un singhiozzo del cane può essere un sintomo di qualche cambiamento serio.

cane sulle ginocchia del guardiano

Cosa fare quando il cane piange?

Sia nell'uomo che nei cani, in generale, il singhiozzo scompare allo stesso modo in cui arrivano: da soli, dopo pochi minuti. Tuttavia, poiché il singhiozzo è legato alla respirazione, il dott. Ítalo afferma che alcune misure possono aiutare a superare la crisi:

  • Porta l'animale a fare una passeggiata a passo lento;
  • Offri del cibo, come un biscotto,
  • Fornire acqua dolce.

Indipendentemente dal metodo scelto, il veterinario afferma che l'ingestione non dovrebbe mai essere forzata. "Lascia che l'animale ingerisca ciò che gli interessa e ai suoi tempi", raccomanda.

Quando il singhiozzo in un cane diventa preoccupante?

È normale che un cane pianga di tanto in tanto. Se ciò accade troppo spesso, il primo passo è verificare che l'animale non stia mangiando troppo velocemente. In tal caso, è possibile trovare alcune opzioni per alimentatori lenti e alimentatori di giocattoli, che rilasciano alimenti gradualmente.

D'altra parte, se gli attacchi di singhiozzo nei cani durano più di un'ora e / o sono accompagnati da altri sintomi, come tosse, vomito, respiro sibilante, ecc., Consultare un veterinario. Può darsi che il tuo amico abbia un disturbo gastrointestinale, epatico o metabolico.

cane su sfondo nero

Ti è piaciuto sapere qualcosa in più sui cani con il singhiozzo? Lo speriamo! Continua a seguire il blog Petz per ulteriori informazioni su come garantire il benessere del tuo bambino a quattro zampe.

Articoli Correlati