Infiammazione urinaria nei gatti: causa, sintomi e trattamento

Il termine infiammazione urinaria nei gatti , molto comune tra diverse persone, viene talvolta usato in modo errato. Pertanto, è importante sottolineare che il quadro corretto, che suscita la preoccupazione di molti tutor, nella stragrande maggioranza dei casi, è l'infiammazione.

Molto comuni nelle fighe, le malattie del tratto urinario compromettono la qualità della vita dei nostri bambini a quattro zampe. Oltre a causare dolore, possono influenzare in modo permanente organi importanti, come i reni. Successivamente, sapremo le cause, i sintomi, il trattamento e cosa fare per prevenire il problema?

Infiammazione urinaria: perché è così comune nei gatti?

Il nostro stile di vita influenza notevolmente l'aspetto - o la prevenzione - delle malattie e i gatti non sono diversi! Secondo il veterinario Petz, la dott.ssa Renata Alvez, le fighe sono inclini a sviluppare infiammazioni urinarie a causa di un'abitudine molto comune tra loro: bassa assunzione di acqua.

"I gatti di solito bevono poca acqua e questo può essere anche peggio in determinate situazioni, che possono cambiare il loro comportamento", afferma il medico.

Tra queste situazioni, il veterinario cita i momenti di stress, i cambiamenti nel cibo e la scarsa igiene come fattori che contribuiscono a bere ancora meno acqua.

Inoltre, una dieta inadeguata, che modifica la composizione delle urine, l'uso eccessivo di farmaci e la malformazione degli organi sono anche possibili cause di infiammazione urinaria nei gatti, secondo l'esperto.

Principali tipi di malattie urinarie

L'infiammazione urinaria può colpire diversi organi del tratto urinario, compromettendo significativamente il benessere del gatto. Guarda le immagini tipiche e le loro caratteristiche:

  • Cistite: infiammazione della vescica. Può verificarsi a causa dell'accumulo di batteri (infiammazione), formazione di calcoli, malformazione congenita (nascita) o anche cause sconosciute,
  • Nefrite: è più grave ed è caratterizzata da infiammazione dei reni. Può presentarsi come evoluzione della cistite nei gatti. Inoltre, può rendere difficile filtrare il sangue, favorendo l'accumulo di composti nel corpo che danneggiano la salute dell'animale.

Spesso responsabili di causare infiammazione, i calcoli urinari - o calcoli alla vescica - possono formarsi per una serie di motivi, tra cui dieta, età, ecc. In ogni caso, la scarsa assunzione di acqua è uno dei principali fattori che contribuiscono all'evoluzione del problema.

Sintomi: come sapere se il gatto ha un problema urinario

Come ogni malattia, prima viene scoperta, più facile sarà il trattamento e minore sarà il rischio che colpisca altri organi. Quindi fai attenzione ai seguenti segni che rivelano quando un gatto ha un'infiammazione urinaria :

  • Leccare i genitali;
  • Sangue nelle urine;
  • Difficoltà e dolore durante la minzione;
  • Prostrazione,
  • Mancanza di appetito.

Quando noti uno o più di questi sintomi, non perdere tempo! Porta il tuo amico dal veterinario per un appuntamento il prima possibile. "Se non trattata, un'infezione esterna, ad esempio, può diventare interna, colpendo i reni dell'animale", avverte la dott.ssa Renata. Ricorda che questi organi sono il filtro principale del corpo.

Come è la diagnosi per i gatti con infiammazione delle urine

L'osservazione e la segnalazione dei sintomi presentati è essenziale per aiutare il veterinario a raggiungere una diagnosi più rapidamente. Se si sospetta un'infiammazione urinaria, può ordinare test come ultrasuoni addominali, raggi X, esami del sangue e delle urine. Questo perché, oltre a provare il cambiamento, aiutano anche il professionista ad arrivare alla causa del problema.

E il trattamento?

Il trattamento dipenderà dal motivo dell'infiammazione. "Può includere qualsiasi cosa, dall'uso di farmaci e dallo scambio di cibo per un cibo per gatti con infiammazione urinaria alle procedure chirurgiche", spiega il veterinario.

In tal senso, non curare mai la tua figa da solo o cercare soluzioni fatte in casa. Possono e devono essere apportate modifiche quotidiane, ma le infiammazioni urinarie sono malattie gravi che richiedono cure veterinarie.

Cosa fare per prevenire la malattia

La prevenzione è sempre la migliore medicina! Pertanto, prima che il gatto inizi a mostrare i sintomi dei problemi del tratto urinario, metti in pratica i seguenti suggerimenti:

Incoraggia l'animale a bere acqua!

Per fare questo, dai la preferenza alle fontane della fontana e diffondi più di un vaso in casa;

Scegli le razioni in base alla fascia di età

I gatti anziani hanno maggiori probabilità di sviluppare calcoli renali e, pertanto, i loro alimenti dovrebbero avere una bassa concentrazione di minerali, come calcio e ossalato;

Valuta di passare al cibo umido

Naturalmente, ha più acqua rispetto ai cibi secchi ed è una buona opzione per gli animali domestici con una bassa assunzione di acqua.

Nessuno stress quando si elenca l'infiammazione urinaria nei gatti

I gatti stressati tendono a bere ancora meno acqua. Pertanto, mantieni l'igiene della casa e gli accessori della figa sempre in ordine e scommetti sull'uso dei feromoni in situazioni stressanti, come i cambiamenti, l'arrivo di un nuovo animale domestico, ecc.

Portare il tuo amico a fare controlli dal veterinario almeno una volta all'anno è anche un modo importante per prevenire le malattie del tratto urinario.

Questo perché, durante l'esecuzione degli esami, il professionista sarà in grado di identificare tempestivamente i cambiamenti e consigliare i cambiamenti nella dieta e nella routine per evitare la comparsa di problemi più gravi. Prendi un appuntamento presso la clinica Petz più vicina a te e offri tutto il supporto per il tuo animale domestico!

Articoli Correlati